Salta al contenuto principale

50 anni di cambiamenti

IL FUTURO DEL CORRIERE È NATO NEL 1967

La Transfilms di oggi nasce da una storia che vide la luce ormai 50 anni fa.
Iniziando con il trasporto delle pellicole cinematografiche a Brescia e Mantova, che all’epoca venivano consegnate alle sale nel classico formato a pizza, i fratelli Viola -Marco, Vito e Cesarino- si impegnarono in prima persona nel servizio di corriere espresso nel 1967, in un piccolo capannone di 450 mq in via Austria a Castel Goffredo.

IL SOGNO DI CARLO

L’attività inizialmente era fondata sul mantenimento del lavoro del padre Carlo, che prima con una vecchia auto e poi con un Fiat 615, prese in gestione il trasporto di pellicole da distribuire nelle varie sale cinematografiche della zona.

I tre fratelli lavorarono giorno e notte per dedicarsi alla realizzazione del sogno del padre, occupandosi del trasporto in collettame e arrivando in pochi anni a coprire l’intero territorio nazionale, così da generare le prime risorse per dare fiducia all'impresa.
1965
La famiglia Viola al completo
1969
Il Fiat 615 con cui Carlo iniziò l'attività
1978
La sede storica di Via Austria 9
1983
Marco Viola, uno scatto rubato sul lavoro
2001
L'attuale e ampliata sede di Via Berlino
Oggi
La flotta odierna, fiore all'occhiello dell'azienda

GLI INVESTIMENTI E LA CRESCITA

Nei decenni a seguire in azienda crebbe vertiginosamente anche la necessità di spazio, insieme al volume di affari e allo sviluppo economico di tutta la regione. Così alla fine degli anni ‘90 i fratelli Viola decisero di investire in un importante cambiamento, abbandonando la sede di Via Austria per quella di via Berlino, tuttora simbolo della crescita senza sosta dell’azienda.

Guardare a ciò che hanno costruito, la soddisfazione di dare a oltre 200 famiglie una speranza per il futuro, la terza generazione già attiva in azienda, li riempie di orgoglio. E la storia non è ancora finita.
Storia